La nuova frontiera dell’ecomalta

Tavolo Lugano con piano in ecomalta

La nuova frontiera dell’ecomalta

IMMAGINI DI ARCHIVIO

La nuova frontiera dell’ecomalta

Tra i materiali più moderni e tecnologici che architetti, interior designer e arredatori d’interni, sempre più scelgono per i propri progetti, si impone oggi l’ecomalta.

Per chi ancora non lo conoscesse, vogliamo presentare più da vicino le prerogative che lo contraddistinguono.

Si tratta di un materiale naturale, che nasce da una lunga ricerca tecnologica e che si rivela molto duttile e versatile; ignifugo, traspirante, resistente e al tempo stesso molto flessibile, antistatico, privo di gesso, di resine e di cemento.

Una scelta attenta e consapevole anche nei confronti del rispetto ambientale, perché questo materiale è ecologico ed ecocompatibile, privo di elementi tossici dannosi per l’uomo e per l’ambiente.

E per quanto riguarda la manutenzione dell’ecomalta? Per la sua porosità superficiale non richiede una manutenzione particolare. Se dovessero cadervi sopra gocce di caffè, olio o altre sostanze macchianti, è preferibile rimuovere le macchie istantaneamente con un detergente neutro non aggressivo senza far trascorrere troppo tempo.

L’ecomalta entra oggi di diritto anche nel mondo dell’arredamento, risultando piacevole non solo alla vista, ma anche al tatto: il tavolo Lugano di Tomasella ne è un esempio eccellente.

L’abilità, la grande esperienza e la cura del dettaglio che contraddistinguono la produzione di Tomasella si ritrovano bene in questo tavolo.

Il piano di Lugano è appunto in ecomalta disponibile nella versione cromatica del grigio scuro e del più luminoso grigio chiaro; la struttura del tavolo è invece in laccato poro aperto e qui le finiture sono addirittura nove, per ogni gusto o esigenza (è possibile avere anche il piano in laccato poro aperto, in tinta con la struttra).

Lugano è un tavolo di design dalla silhouette minimale e lineare, con gambe affusolate, angoli stondati e prolunga (disponibile nelle lunghezze 170 cm, allungabile a 220 cm), che arreda con eleganza e stile la zona living. Se abbinato a una sedia particolare come Lolita o a una più importante come Tiffany Gonna, la sua semplicità ne viene esaltata.