Tavolino 33: colore e design

Tavolino di design 33, Tomasella

Tavolino 33: colore e design

Il tavolino di design è un vero jolly nell’arredo moderno: scopriamo come utilizzarlo.

Molto spesso ci si ritrova ad acquistare, o a essere attratti, da uno specifico arredo di design prima ancora di realizzare un ambiente preciso in casa. A chi non è capitato di trovare, online o nei negozi specializzati, un complemento che ha fatto esclamare: “Wow, lo voglio!?”

Magari l’arredo di casa è completo, ma quel tavolino di design ha conquistato al primo sguardo. Perché scegliere un tavolino di design? Semplice, è un vero jolly nell’arredo moderno, è facile da inserire anche negli spazi più ridotti, è versatile perché lo si può usare per diversi scopi e il suo stile sicuramente può fare la differenza nella percezione dell’intero ambiente in cui è collocato. Potrà ad esempio enfatizzare quello dell’intera stanza, oppure dare vivacità a un ambiente minimal o vintage.

Il tavolino di design per la zona living

Il tavolino di design è perfetto per completare la zona living; se si è scelto un modello particolarmente eccentrico o vivace, è il caso di renderlo visibile e protagonista dello spazio, quindi la collocazione ideale è davanti al divano. Per enfatizzare la sua allure è possibile optare per colorazioni in contrasto coi toni della stanza, se invece si desidera un effetto più discreto e neutro è preferibile scegliere un tavolino con finiture tono su tono rispetto al mobile TV e agli altri arredi dell’ambiente giorno. L’ideale però è creare sempre una sorta di dinamismo visivo, e quindi i modelli di tavolini di design perfetti hanno elementi di più colorazioni, proprio come il tavolino 33.

Il tavolino di design come comodino

La camera da letto deve essere accogliente, armoniosa e rispecchiare lo stile di chi la abita. Molto spesso ci si ritrova a dover limitare il numero di arredi perché gli spazi non sono sempre ampi, specie negli appartamenti moderni. Ecco che i comodini, complementi utilissimi e necessari, devono essere slim, versatili nello stile e anche riutilizzabili. In questo contesto il tavolino 33 può divenire il pezzo forte della nostra stanza da letto. L’importante è scegliere colori che richiamino il look del resto dell’arredo, oppure, se si vuole movimentare l’atmosfera prediligere accostamenti di colori più vivaci.

Il tavolino di design per le piante

Una funzione diversa e divertente per il tavolino può essere inoltre quella di base per d’appoggio per piante e composizioni verdi. Ad esempio vicino alla finestra il tavolino può sorreggere un vaso con una pianta importante, scenografica ed enfatizzarne l’allure.

Per ogni idea di arredo il tavolino 33 è l’interprete ideale: colorato, solido e dal mood giovane ed eclettico, può diventare il perfetto pezzo unico in grado di illuminare la stanza.