I nuovi mobili moderni per la camera da letto Vinci

mobili moderni per la camera da letto Vinci, Tomasella

I nuovi mobili moderni per la camera da letto Vinci

Sono finiti i tempi dei mobili con finitura unica e delle stanze da letto monocromatiche, prive di carattere e d’inventiva. Nella dimensione dell’abitare moderno i contrasti e gli abbinamenti insoliti sono linfa vitale e valore aggiunto.

Noce canneté e specchio bronzato si fondono nella collezione Vinci

I mobili moderni per la camera da letto della collezione Vinci sono l’esempio lampante di come le fusioni insolite di finiture e materiali possano risultare vincenti e definire in modo moderno e dinamico il look della stanza.

Nel caso specifico del gruppo notte Vinci – tra le novità più apprezzate della 58esima edizione del Salone del Mobile di Milano – è possibile trasformare completamene il mobile a seconda della combinazione di finiture scelte.

La finitura in noce canneté abbinata allo specchio bronzato, ad esempio, si adatta perfettamente ad una camera da letto di classe, preferita da chi ama osare ed essere al centro dell’attenzione per scelte audaci ed eleganti.

Diverse combinazioni di finiture per diversi stili d’arredo

Splendida anche la combinazione tra altre due nuove finiture, il materico graniglia e il materico rovere carbone, che danno vita a comò e comodini dall’aria urban per camere da letto maschili e metropolitane.

La scelta invece di utilizzare due finiture quali il materico nodato chiaro e il materico cemento chiaro trasforma subito i mobili della collezione Vinci in perfetti interpreti di una camera da letto dal gusto natural, la pulizia scandinava e le tonalità neutre.

Ci sono poi le nuove finiture paglia bronzo e piasentina da mixare magari insieme per un risultato sofisticato ed raffinato, nonché le altre proposte di Tomasella: il materico Intreccio (chiaro o scuro), i laccati e gli altri materici disponibili. Una scelta molto ampia per realizzare i mobili della camera da letto nella combinazione di finiture che più si adattano al proprio personale stile d’arredo.