Librerie: le migliori soluzioni compatte

Mini librerie per soggiorni di piccoli dimensioni: Movida di Tomasella

Librerie: le migliori soluzioni compatte

Come arredare una zona living di dimensioni ridotte senza rinunciare alla libreria.

Le abitazioni moderne si caratterizzano molto spesso per la ristrettezza degli spazi che impone di inserire solo elementi essenziali per il loro arredo e che sappiano valorizzarli con eleganza e funzionalità. La soluzione migliore è optare per mobili modulari e versatili, dal concept moderno che possano definire lo stile all’ambiente e non farlo sembrare piccolo. In una zona living, gli elementi che non possono mancare sono un divano, un tavolino, un mobile dove posizionare la tv e una libreria. Naturalmente l’arredo deve essere proporzionato all’ampiezza della stanza, se questa è di piccole dimensioni una valida idea per non rinunciare a nessun arredo è rappresentata dalle librerie dal design compatto e multifunzione.

Librerie pensili o a terra per valorizzare gli spazi

Dalle linee semplici ma ricercate nei dettagli e nelle composizioni materiche, le mini-librerie sono tra le soluzioni scelte anche da Tomasella per le zone living di dimensioni ridotte. Con Raster, per esempio, la libreria si fa pensile attraverso una struttura in metallo laccato, con Movida, invece, la libreria rimane ben posizionata a terra ma le linee oblique restituiscono un effetto dinamico che dà movimento anche agli spazi più angusti. Queste librerie consentono di poter inserire nell’ambiente un mobile dalle misure contenute che può essere usato per tenere vista libri, piante o soprammobili. Grazie alla loro forma compatta possono essere collocate in prossimità di un divano (se non sopra, come nel caso della libreria Raster) e rappresentare anche un valido piano d’appoggio per una lampada o per vassoi.

 

Librerie dai colori neutri per ambienti armoniosi

Oltre che di dimensioni contenute, la libreria deve essere scelta anche in tonalità neutre per essere una presenza più discreta in spazi ridotti. Per conferire maggior luminosità alla zona living, invece, si possono scegliere le versioni laccate che permettono di creare dei giochi di luce che aiutano a dare vitalità alla stanza. Perfetti, a tale scopo, sono il bianco, il beige e il panna ma anche i giochi a contrasto. Qualsiasi sia la variazione cromatica l’importante che all’interno dell’ambiente vi sia il giusto equilibrio che aiuti a rendere il la zona living armoniosa e accogliente.

Salva

Salva

Salva