Ripensare la libreria moderna

La Libreria Moderna Composizione A115, Tomasella

Ripensare la libreria moderna

Uno dei mobili più versatili per quanto riguarda la zona del living è indubbiamente la libreria, che in tante dimensioni e composizioni, consente di arredare gli spazi in maniera completa, con fantasia e ordine.
Si tratta infatti di un arredo particolarmente funzionale, che tramite l’alternanza di vani a giorno e chiusi, permette di riempire una o più pareti, inglobando al suo interno le funzioni di altri mobili, come ad esempio il porta televisore, la credenza, la vetrinetta e quant’altro.

La libreria più contemporanea è la fusione geniale degli arredi della zona living

Una delle tendenze più in voga consiste nella flessibilità e nella multi-funzionalità degli arredi, che risultano quindi agili e capaci di andare incontro alle diverse esigenze degli abitanti della casa.
E se si pensa a un arredo flessibile, cosa c’è di più multi tasking di una libreria? Ma attenzione, niente di più diverso dai noiosi scaffali simmetrici e ripetitivi, poiché la libreria moderna è un mix di più arredi, che si impone come protagonista dell’ambiente.
Ovviamente il grado scenografico dell’arredo in sé dipende sia da come è strutturato il mobile stesso, sia da come si decide di allestirlo.
Ma andiamo con ordine.
Parlando di struttura, ne esistono svariate, dalle più regolari alle più inusuali, con vani unicamente a giorno oppure con un’alternanza più o meno regolare di scaffali, ante, cassettoni e pensili; anche le finiture hanno la loro importanza, in quanto consentono di creare giochi di colori e contrasti tra il lucido e l’opaco, insieme all’accostamento di materiali diversi, che si armonizzano nell’insieme.
Quanto invece all’allestimento dei vari spazi, si può scegliere di attrezzarli solo con libri, oppure di intervallarli ad oggetti di design, a piante e fiori, a fotografie, ma anche a punti luce, fino ad arrivare ad una vera e propria esposizione capace di fare concorrenza ad una vetrinetta espositiva.

Una parete attrezzata completamente personalizzabile

L’idea, insomma, è quella di ripensare al concetto stesso di libreria, destrutturandola, senza per questo privarla della sua funzione principale (che, ça va sans dire, è quella di contenere libri), ma anzi integrandola con quelle proprie di altri arredi di casa, creando un’amabile fusione.
Per rendere l’idea, proviamo a pensare ad un esempio pratico: prendiamo la Composizione Atlante A115 . Dalle dimensioni generose, comunica comunque un senso di leggerezza quasi raro, nel suo avvicendarsi di spazi aperti e di ante chiuse, che sono perfette per ospitare ciò che si desidera celare alla vista; sulla base può trovare posto anche il televisore, inscrivendosi alla perfezione nell’armonia del mobilio, gradevolmente accostato a libri e riviste.
La base stessa, poi, risulta costituita da ampi cassettoni impreziositi dal sistema maniglia Regolo, rivelando come gli spazi di questo arredo siano incredibilmente funzionali e intelligenti.

Una libreria moderna da personalizzare non solo nella struttura, ma anche nella combinazione delle finiture, grazie alle moltissime presenti a catalogo; un arredo da strutturare secondo le proprie esigenze, non solo di spazio, ma anche di stile e gusto.