Come arredare il living con toni maschili

Composizione A015 Tomasella

Come arredare il living con toni maschili

IMMAGINI DI ARCHIVIO

Tonalità decise, arredi funzionali e un design semplice

Gli appartamenti abitati da uomini presentano spesso un arredo che racconta molto della personalità di chi lo vive. Il living è sicuramente l’ambiente della casa in cui si nota di più l’influenza dei gusti del proprietario. L’attenzione ai particolari, la scelta di ogni singolo mobile e la loro disposizione, consentono di capire se si tratta di una persona creativa e estrosa – in questo caso non mancheranno dettagli originali – oppure se si tratta di un uomo riservato ma determinato, in questo caso il suo arredo darà essenziale ma di classe.
Indipendentemente dal carattere del proprietario, per arredare un living con toni maschili è importante scegliere ogni singolo elemento basandosi su tre fattori:

  • il design, che deve coniugare praticità e semplicità,
  • i colori,
  • la disposizione dei mobili, che deve dare dinamicità agli spazi.

Arredi e complementi per living dallo stile maschile

Per un living di classe e raffinato, ispirato ai gusti prettamente maschili, è necessario puntare su mobili dalle linee pulite ma ricercate, che aiutano a valorizzare gli spazi e allo stesso tempo renderli più funzionali. Un accogliente divano in pelle o in tessuto, posizionato di fronte ad una parete attrezzata, composta da vari ripiani e dotata di innovazioni tecnologiche che agevolano l’utilizzo di sistemi video e audio sono sicuramente soluzioni adatte a creare un ambiente di tendenza e di ispirazione maschile.

[pullquote align=”left” cite=”” link=”” color=”” class=”” size=””]Mobili dalle linee pulite, ma ricercate[/pullquote]

Perfetta in questo caso la composizione A015 che gioca sulla scala di grigi, o la composizione A017 che integra inoltre l’utilizzo del materico nodato, materiale in grado di donare un aspetto naturale e originale al living.

Per quanto riguarda tavoli e sedie, le scelte devono ricadere su arredi che possano integrare metallo, legno e altri materiali innovativi. Un tavolo con dettagli in rame e piano in legno o legno e gres, come il tavolo Bloom, abbinato a sedie che presentano sedute in pelle, come la sedia York, o struttura in metallo cromato, come la sedia Beverly, sono delle alternative valide per dare un impronta maschile al living.

Colori dai toni maschili

Arredare un living con toni maschili significa preferire colori decisi, presi dalla palette dei grigi, dei marroni e del beige, sia per quanto riguarda le pareti che gli arredi e la biancheria. Pareti di color grigio scuro, con soffitto bianco, combinati con mobili della stessa tonalità o in gradazioni più chiare, possono dare vita a living dall’aria metropolitana che spesso è molto apprezzata dal genere maschile. Una valida possibilità è quella di puntare su colori chiari del beige per le pareti, da esaltare con divani e complementi d’arredo color marrone. Anche i contrasti tra bianco e nero sono perfetti per arredare un living con toni maschili, con un effetto scenico davvero sorprendente.